Il sommario pronto

Il Tenrikyo è stato fondato il 26 ottobre 1838 quando Dio Genitore, Tenri-O-no-Mikoto, Si rivelò attraverso Oyasama, Miki Nakayama, per salvare tutta l’umanità. Dio Genitore è il Genitore vero e originale che protegge e nutre tutti gli esseri umani fin dalla loro creazione.

Dio Genitore ha creato gli esseri umani non solo per vederci vivere una Vita di Gioia ma anche per condividere questa gioia con noi. La realizzazione della Vita di Gioia dunque è lo scopo dell’esistenza umana. Poiché Dio Genitore è il nostro Genitore, siamo allora tutti i Suoi figli, e dovremmo inoltre riconoscere che siamo tutti fratelli e sorelle.

Ci viene insegnato che il nostro corpo è una cosa avuta in prestito da Dio Genitore e che solo la mente appartiene a noi. Attraverso l’uso corretto della mente, potremmo vivere una Vita di Gioia.

Perché noi dobbiamo soffrire di malattie, ansie, sfortune, e problemi della vita? La ragione è perché siamo incapaci di riconoscere l’esistenza di Dio Genitore ossia la Sua provvidenza che ci permette di vivere, e crediamo di poter vivere solo con le nostre forze facendoci prendere dai pensieri egoistici. Questo uso scorretto della mente si manifesta come malattie e sfortune.

Il Tenrikyo insegna che qualsiasi pensiero che si scosta dal disegno divino è sbagliato. Paragonando tale pensiero alla polvere, il Tenrikyo ci incoraggia a spazzare via quotidianamente la polvere accumulatasi.

I nostri problemi possono essere percepiti come una «guida», con la quale Dio Genitore ci avverte dei nostri pensieri scorretti e cerca di svegliarci all’intenzione divina, facendoci tornare così sulla strada verso la Vita di Gioia. Attraverso questa guida divina che proviene dall’amore di Dio, possiamo riflettere sull’uso quotidano della mente e rinnovarla secondo la volontà di Dio Genitore.

Avendo pienamente fiducia nella provvidenza di Dio Genitore, possiamo mantenere un atteggiamento gioiso in qualsiasi circostanza, rimanendo così animati anche quando siamo preoccupati, ad esempio, per una malattia o per dei problemi. Ci viene insegnato che questo modo di accettare le cose con piena soddisfazione è la «gioiosa accettazione».

Siamo stati creati da Dio Genitore e siamo tenuti in vita grazie alla provvidenza divina. Accordando la nostra mente con questa verità, possiamo veramente sperimentare la gioia di vivere. Inoltre, possiamo esprimere questa gioia nella vita quotidiana attraverso le azioni sincere, fatte in modo disinteressato e con gratitudine, azioni chiamate hinokishin. Con la pratica nella nostra vita quotidiana del hinokishin e l’insegnamento ricevuto sulla fratellanza universale, dovremmo seguire la volontà divina, dedicandoci alla salvezza degli altri.

Dobbiamo sforzarci di pulire la nostra polvere ogni giorno e dedicarci al hinokishin con la mente ferma nell’accettazione gioiosa. Inoltre, se noi esseri umani ci comprendessimo e ci aiutassimo l’un l’altro, la nostra sincerità verrà accolta da Dio Genitore e la Sua benedizione senza limiti si manifesterà.

Il Tenrikyo è diffuso in tutto il Giappone e in vari paesi del mondo. Attraverso la diffusione della nostra fede in Dio, ci impegniamo costantemente a portare la pace nel mondo.

La Sede Centrale del Tenrikyo è situata nella città di Tenri, nella parte centrale di Giappone. Essa è stata costruita intorno il Jiba, il luogo dove tutta l’umanità fu creata da Dio Genitore, e dunque, è la casa originaria di tutta l’umanità. Il Jiba è anche il luogo dove viene celebrato il Servizio per la salvezza universale.

Oltre all’organizzazione dei pellegrinaggi, delle feste, e dei congressi, la Sede Centrale del Tenrikyo offre delle letture e dei corsi per lo sviluppo spirituale in accordo con gli sforzi per seguire la via per la Vita di Gioia. Sono stati fondati i seminari, una biblioteca, un museo, un ospedale, e un sistema scolastico completo, a partire dall’asilo fino all’università.